CREDITO IMPOSTA RICERCA & SVILUPPO

CREDITO IMPOSTA RICERCA & SVILUPPO

BONUS RICERCA E SVILUPPO 2020

Si tratta di un’agevolazione fiscale introdotta dal decreto Destinazione Italia, art. 3 del DI 145/2013 successivamente modificato e riscritto dalla Legge di Stabilità 2015, legge 190/2014.
Il beneficio consiste nella possibilità di recuperare una consistente percentuale dei costi sostenuti direttamente dalle imposte, senza dovere attendere lunghi tempi e lunghe procedure
SOGGETTI BENEFICIARI
Il Bonus ricerca e sviluppo spetta a tutte le imprese di qualsiasi ordine giuridico, a prescindere dal settore economico in cui operano e dal regime contabile fiscale che hanno investito  fino ad un massimo di 20 milioni di euro nelle attività di sviluppo e ricerca dagli anni 2016 al 2020.

ATTIVITA’ DI RICERCA E SVILUPPO AMMISSIBILI

  • lavori sperimentali o teorici;
  • ricerca pianificata o indagini critiche mirati ad acquisire nuove conoscenze;
  • sviluppo sperimentale e realizzazione di prototipi.

SPESE AMMISSIBILI

  • costi del personale impiegato nelle attività di ricerca e sviluppo;
  • quote di ammortamento delle spese di acquisizione o utilizzazione di strumenti e attrezzature;
  • spese relative a contratti di ricerca e consulenze stipulati con università, enti di ricerca e organismi equiparati, liberi professionisti e con altre società;
  • privative industriali (brevetti).

Le spese sostenute nell’attività di ricerca e sviluppo per ciascun periodo d’imposta devono esserealmeno pari a 30.000 euro. 
L’agevolazione scende dal 50% al 25% dell’eccedenza agevolabile mentre è rimasto al 50% solo per alcune tipologie di spese ammesse.

Per approfondire i nostri servizi e verificare in che modo possiamo dare supporto alla sua azienda, ci contatti adesso.